Saturday, 5 May 2007

IN VINO VERITAS...




Ciao a tutti,

come promesso, al nostro immmenso pubblico, pubblico le foto della gita effettuata la settimana passata, com Paolo, Luciana e Joana....se non le vedi le senti;

É stata una gita divertente, la Lucy ne ha approfittato per rilassarsi mentre Paolo, affascinato dagli immensi vigneti dell'Alto Douro, si é scatenato in "numerose" degustazioni, in cui ha potuto mettere in pratica le nozioni apprese nel recente corso di vino.....celebre la sua citazione:...quando tutti i saputelli parlavano di "frutti silvestri", "cuoio" e "intensitá del tannino"; ah, se dobbiamo essere onesti fino alla fine, la vera caratteristica di quel vino e proprio il profumo di "ricovero di buoi" come disse il nostro caro somelier, di cui non ricordo il nome.

Bh, tornando alla gita, il programma, sapientemente stilato da Joana ha previsto i seguenti stop:

1) visita, alle foci del Douro, della "cave" Ramos Pinto. Famoso il suo vino tinto da tavola "Duas Quintas". Il Sig. Pinto rimase famoso per essere stato il primo, agli inizi del secolo passato, a esportare il vino, giá imbottigliato, in Brasile. Allo stesso tempo, e qui fu ancora piú innovativo, accompagnava il lanci sul mercato dei suoi prodotti con efficaci campagne di marketing.

Celebri resteranno i suoi poster in cui associava Eva con la mela in mano ai suoi prodotti e offriva

nelle acquisti combinati di piú bottiglie gadget per le Signore e i Signori (pettini, specchietti etc...).

2) il Sabato abbiamo visitato il splendida "Quinta do Panascal", celebre il suo Porto Fonseca e

3) la Quinta Passadouro. Una speciale nomination per questa Quinta dove per 62€ a notte si puó avere una stanza per due com prima colazione in una Pousada molto carina, tipica e ben situata.

La domenica abbiamo fatto visita al paesotto che ha dato le luci a Donna Nair Pimentel Aguiar...famosa, irriverente e mondana...............mamma di Jo.

Si tratta della splendida Varzia, situata nel Comune di Abodela a 60 km a nord di Porto; molti baci e abbracci dagli amici di infanzia.


Vabbé un salutone a tutti.
Alla prossima,

teo


ps: devo uscire e non ho voglia di rileggere, si ci sono errori é colpa della tastiera....eh,eh

1 comment:

Jo said...

Ti sei dimenticato della gita in "Barco rabelo" sul Douro e di riferire i bei paesaggi della zona.